La Giuria - Concorso Internazionale Musica Sacra 2015 - Roma 3 - 7 novembre 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

La Giuria

Concorso 2015

Giuria 2014


Toni Gradsack

Responsabile
Compagnie di Canto
Teatro alla Scala Milano
(Finale)

Sophie Joyce
Casting Manager ENO Harewood Artist
English National Opera
Londra - GB

Antonio Florio
Direttore d'Orchestra Fondatore e  Direttore Artistico de I Turchini - Napoli

Juan Angel Vela del Campo
Direttore Artistico Semana Verdiana di Bilbao
Conduttore Radio Nazionale Spagnola
Critico Musicale El Paìs  - SP

Pawel Orski
Direttore Esecutivo
Festival di Musica Polacco - PL

Mariano Horak
Artist Manager
Caecilia Opera Department - Zurigo

Alessandra Catteruccia
AC Opera Management - Roma

Daniela de Marco
Fondatore e Direttore Artistico Concorso, Accademia Musicale Europea e Arezzo Summer Music  School & Festival

La Giuria

14.   La Giuria, composta da Manager, Agenti e Direttori delle più prestigiose Istituzioni Italiane ed Europee, provvederà a giudicare i cantanti durante ogni fase del Concorso, a selezionare coloro che saranno ammessi alla Finale e a deliberare i vincitori ed i premiati del Concorso Internazionale "Musica Sacra" 2015.
15.   La Giuria Internazionale del Concorso, nominata dalla Accademia, sarà resa pubblica al momento della stampa del materiale promozionale e non oltre 3 mesi prima dell'inizio del Concorso stesso. Essa sarà formata da un Presidente e da un massimo di 8 Giurati di chiara fama, scelti tra personalità del mondo della musica. I nomi della Giuria saranno pubblicati altresì sul sito ufficiale del Concorso www.concorsomusicasacra.com.  
16.  Il giudizio della Giuria sarà definitivo, insindacabile ed inappellabile. La Giuria potrà interrompere un’esibizione, chiedere che un’esibizione venga ripetuta, non assegnare alcun premio qualora nessuno dei candidati venga considerato meritevole. Specificatamente alla prova Semifinale, che prevede l'esecuzione di più brani, la Giuria potrà decidere di interrompere la performance dei concorrenti in qualsiasi momento e per qualsiasi ragione, senza che ciò pregiudichi in alcun modo il giudizio dei candidati.
17.   I vincitori delle Eliminatorie e della Semifinale saranno stabiliti mediante la maggioranza dei voti dei Giudici. Solo in caso di parità il voto del Presidente della Giuria varrà doppio. Durante la finale la votazione sarà determinata dalla somma dei voti numerici attribuiti da ogni membro della Giuria – in un range da 1 a 6, prevedendo la possibilità di assegnare un voto intermedio di 0,50 (con esclusione di altri decimali) - escludendo il voto più alto ed il voto più basso. La somma sarà divisa per il numero dei voti validi (cioè il totale dei voti meno i due automaticamente esclusi, ed eventualmente i voti degli astenuti secondo l’art.18). Nel caso ci fossero più giurati che esprimono lo stesso voto, verrà sottratto dal punteggio finale solo uno più alto ed uno più basso.
18.   Allorché un candidato abbia rapporti di parentela o abbia avuto rapporti didattici e/o di lavoro negli ultimi due anni con un membro della giuria, quest'ultimo si asterrà dalla relativa votazione e di ciò sarà fatta esplicita menzione nei verbali del Concorso. In questo caso se il cantasse partecipasse alla Finale i voti saranno divisi per il numero dei giurati con diritto di voto fatte salve le modalità dell’art. 17.

19. Al termine delle prove eliminatorie e Semifinale non saranno comunicati giudizi tecnici sui cantanti non ammessi alle prove.

Choose your language:


          

 
Torna ai contenuti | Torna al menu