Le Norme Generali - Concorso Internazionale Musica Sacra 2015 - Roma 3 - 7 novembre 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le Norme Generali

Concorso 2015

Le Norme Generali
22.  Per avere diritto alle Borse di Studio i vincitori dovranno partecipare ai concerti premio  dell’Arezzo Summer Music School & Festival in programma a luglio 2016 (o in diverso luogo o data) e/o offerti dai Festival e dai Teatri Partner del Concorso.  Tali concerti sono parte integrante dei Premi e non comportano ulteriori compensi in denaro. I finalisti ed eventualmente i cantanti segnalati con menzione speciale da parte della Giuria potranno essere chiamati a partecipare ai concerti premio in programma.
23.   Ogni prova del Concorso, inclusa la Finale ed i concerti premio, potranno essere registrati su supporti fonografici e ripresi e trasmessi da radio, televisioni, web ecc. senza che i cantanti abbiano nulla a pretendere.  La proprietà intellettuale di musica immagini e di qualsiasi altra forma di comunicazione è esclusivamente dell’Accademia Musicale Europea che si riserva il diritto di usare o riprodurre in qualsiasi forma ogni materiale ritenuto utile per gli interessi dell’Associazione e degli artisti. Questa clausola non darà diritto a ulteriori pagamenti ai concorrenti o ai musicisti partecipanti ora o nel futuro. I concorrenti rilasceranno alla Segreteria Organizzativa del Concorso apposito assenso il cui testo sarà visionabile sul sito ufficiale del Concorso. La mancata disponibilità a ciò ha per conseguenza la rinuncia al titolo ed al premio in denaro.
24.  I Premiati saranno proposti ad Enti Teatrali ed Associazioni musicali di rilievo nazionale ed internazionale, sia come solisti sia come ensemble “Celeste Armonia” per essere audizionati e/o scritturati nei programmi delle stagioni liriche e concertistiche successive.

25.  Nulla sarà dovuto per le spese sostenute dai concorrenti durante la partecipazione al Concorso. I Cantanti che lo richiedessero possono essere accompagnati al pianoforte da un loro personale pianista purché a loro spese. In questo caso il pianista accompagnatore concorda in pieno con le indicazioni dell’articolo 23 e firmerà un’apposita liberatoria. La Giuria potrà, per la buona riuscita della manifestazione, riservarsi il diritto di escludere pianisti esterni alla propria organizzazione in occasione della Finale – Concerto di Gala.

26.  La quota d'iscrizione non sarà in alcun modo rimborsata eccetto il caso in cui il Concorso fosse annullato per cause di forza maggiore.
27.  La Direzione Artistica del Concorso, si riserva di apportare a suo insindacabile giudizio e/o qualora intervengano motivi di forza maggiore, le modifiche ritenute necessarie al presente regolamento, senza che per questo vengano meno gli obblighi di cui al successivo art. 28.
28.  L'iscrizione al Concorso implica per il partecipante la piena accettazione di tutti gli articoli del presente regolamento, e delle eventuali successive modificazioni o integrazioni. In caso di contestazioni unico testo legalmente valido sarà ritenuto il presente bando di concorso in lingua italiana. Per ogni controversia sarà competente il Foro di Roma.


Ai sensi del D. Lgs. 196/03, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti e trattati per le finalità di gestione del Concorso Internazionale "Musica Sacra" e delle attività correlate descritte nel bando 2014 sopra riportato.


 

Choose your language:


          

 
Torna ai contenuti | Torna al menu